Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Il mercato scoperto si sposta in via del mare e lancia una raccolta firme
mercato_stand.jpg
Con l’hashtag #IoSonoMercatoScoperto e una raccolta firme gli organizzatori chiedono di tornare in via Monte Maiella
Guarda tutti i servizi

Una denominazione antica per una Fiera che parla di Storia, Cultura, Arte. Il massimo splendore di Lanciano è raggiunto tra il XII e il XV secolo grazie allo sviluppo delle Fiere, le “ Nundinae” romane che si tenevano nei primi mesi dell’anno sul Colle della Selva (Lanciano si sviluppa su tre colli) dove sorgeva il Tempio dedicato ad Apollo. Lanciano era infatti conosciuta sin dall’epoca romana per la sua straordinaria vocazione commerciale e mercantile, garantita da una favorevole posizione geografica e dal ruolo primario che riuscì a ricoprire nell’ambito di quelle attività di scambio, che grazie alle sue fiere, organizzate due volte l’anno (maggio-settembre), la mettevano in contatto con mercanti e culture provenienti non solo dall’Europa, ma addirittura dall’Istria e dall’Oriente. In questo intreccio di culture e religioni si sviluppano molti mestieri: funai, agorai, vetrai, calzolari. Questo incontro di popoli permette di sviluppare e avvicinarsi alle Arti più nobili Scultori,…

LANCIANO. Un investimento in risorse umane ed organizzative per rilanciare il reparto Odontoiatria dell’ospedale ‘Floraspe Renzetti’ di Lanciano. Maggior spazio, dunque, alla chirurgia destinata ai disabili e a soggetti in condizioni di gravità per patologie sistemiche o croniche, che devono sottoporsi a trattamenti in anestesia generale e in regime di day surgery.Attività, quest’ultima, che in passato rientrava nell’offerta dell’unità operativa, ma che oggi assume una maggiore importanza in virtù di una diversa organizzazione e di alte professionalità a disposizione. Durante la conferenza stampa, infatti, è stata presentata la nuova équipe. Oltre a Leonardo Castrignanò, responsabile dell’unità operativa, si sono aggiunti altri due medici: Daniele Tartaro, proveniente dal “SS. Annunziata” di Chieti e Gianni Di Girolamo, approdato a Lanciano dopo una lunga esperienza maturata proprio nel trattamento della disabilità in altri ospedali.

Una corsia privilegiata è stata destinata ai…

LANCIANO. Bando di gara europeo per la gestione del canile – rifugio di Villa Martelli a Lanciano, con durata triennale ossia per il periodo 2019/2021. La centra unica di committenza del Comune di Lanciano ha infatti pubblicato la gara europea per la gestione del canile-rifugio comunale. L'importo a base d'asta è di 363.395 euro, iva esclusa; il termine per le scadenze delle offerte è stato fissato alle ore 13 del 14 novembre 2018.

La gara (di rilevanza comunitaria per via dell'importo a base d'asta superiore a 221.000 euro) è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale italiana e sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea, oltre che nella sezione del sito istituzionale della CUC e su quattro quotidiani, di cui due a tiratura nazionale e due a tiratura locale. I concorrenti che intendano partecipare alla gara devono aver eseguito nell'ultimo triennio servizi identici a quelli oggetto dell'appalto, ovvero servizio di gestione canili comunali per un importo non inferiore ai 121.311…

Se gli spettatori non vanno al cinema, è il cinema che deve andare dagli spettatori: questa è l'idea alla base di Incontrocampo, la nuova rassegna cinematografica in programma dal 16 ottobre al 5 dicembre, ogni martedì e mercoledì, presso il cinema CiakCity di Lanciano.

La rassegna, organizzata da Francesco Di Nardo, Claudio Soffio, Francesco Di Bucchianico e Giulia De Fabritiis, si propone di inserire l'attività del cinema all'interno del discorso culturale e sociale del territorio frentano, calandola in contesti quotidiani e puntando a ridurre le distanze tra i film e il pubblico. Per questo motivo nella proiezione del martedì i film saranno in lingua originale con sottotitoli in italiano. “Così facendo” dichiarano gli organizzatori “vogliamo andare incontro alle esigenze degli spettatori più attenti e dei numerosi stranieri residenti in città, oltre che degli studenti, i quali avranno diritto ad una riduzione sul costo del biglietto”.

Ma l'iniziativa più sociale e social è…

Nuovi sviluppi sul progetto per la realizzazione di un impianto di trattamento di rifiuti sanitari a rischio infettivo mediante sterilizzazione con adiacente deposito per rifiuti pericolosi e non pericolosi. Il progetto, presentato dalla Di Nizio srl dovrebbe sorgere in località Saletti ad Atessa in un sito di proprietà della Colsante Holding, è attualmente in sede VIA (Valutazione Impatto Ambientale) ed ha ottenuto una proroga di 30 giorni.

“E dire – commenta Marco Severo, presidente dell’Associazione ‘Noimessidaparte – APS -che eravamo già pronti a festeggiare quando, lo scorso 5 ottobre il servizio di Valutazione Ambientale regionale comunicava (n.Prot.  275179) alla proponente il preavviso di archiviazione della pratica con termine fissato al 10 ottobre, alla luce di una mancanza di comunicazioni da parte della proponente. Difatti nella nota si legge “ad oggi, nonostante il notevole lasso di tempo trascorso, non sono pervenute comunicazioni e/o documentazione da parte di…