Guarda tutti i servizi

Impedire che, complice l'estate, le ferie e le vacanze, cada il silenzio sui gravi fatti che si sono verificati lo scorso 8 luglio a Lanciano in contrada Sant'Onofrio. Questo il principale obiettivo della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina nella sala consiliare del Comune, promossa dalle associazioni (che da mesi portano avanti una battaglia contro la realizzazione dell'elettrodotto Villanova-Gissi da parte della società Terna), insieme ai proprietari dei terreni che hanno detto "no" con forza e convinzione. E questa mattina insieme ai rappresentanti di Nuovo Senso Civico, Zona 22, Lab 61 e Cast (comitato ambiente salute e territorio) c'erano anche la signora Franca Colanero con il marito Aurelio Del Bello, Antonella Franceschini e la mamma Maria Pia. La signora Franca porta ancora ben visibili i segni di quella giornata, di quegli scontri che hanno lasciato tutti sgomenti. Porta un collare, e pure un busto, effetti della rovinosa caduta causata sembra da uno spintone.…

Read more
L'iniziativa è stata promossa dall'Associazione "La Luna di Seb"

Torna stasera la "Notte Azzurra dei Bambini", organizzata dall'Associazione Emeis e giunta alla seconda edizione. Un ricco programma di appuntamenti per i più piccoli, che si snoderà tra corso Trento e Trieste e piazza Plebiscito. Si comincia alle 18.30 con i gonfiabili e i Legnogiocando di Ludobus. Alle 19 esibizione degli Sbandieratori e Musici di Lanciano e sfilata dei personaggi delle fiabe. Alle 19.30 spettacolo di burattini “La Sirenetta” a cura dell’Associazione Il Burattino Malandrino. Alle 20 Zucchero filato per tutti i bambini. Alle 20.30 Spettacolo del Mago Lorman. Alle 21 Esibizione degli Sbandieratori e Musici di Lanciano. Alle 21.30 Baby dance. Alle 22 spettacolo “Il Teatro delle Fiabe” a cura dell’Associazione Emeis. Alle 23.15 Spettacolo di burattini “I Musicanti di Brema” a cura dell’Associazione Il Burattino Malandrino. Al termine baby dance in piazza.

Il progetto è ambizioso ma ci sono l'entusiasmo, la volontà e la determinazione di portarlo avanti insieme per dare finalmente vita, vivacità e dinamismo a un luogo per troppo tempo dimenticato: il parco Diocleziano, un'ampia zona verde nel cuore della città. E che ora sembra stia recuperando una nuova linfa grazie alla Pro Loco Lanciano, che si è aggiudicata il bando “per l'assegnazione in concessione d'uso del parco ad associazioni senza fini di lucro”. L'obiettivo di gestione (durata tre anni) è quello di bloccare il degrado e ripristinare l'accessibilità all'intera area. E la Pro Loco insieme alle cooperative sociali Aida e Ideosamente e a numerose associazioni cittadine sta pianificando una serie di iniziative, di eventi e attività che dovranno restituire al parco una identità nuova e soprattutto renderlo fruibile a tutti i cittadini. Qualche giorno fa il presidente della Pro Loco Vincenzo Giancristofaro ha incontrato i rappresentanti delle associazioni coinvolte e ha illustrato…

Read more

I Carabinieri della Compagnia di Lanciano, coadiuvati da quelli della Compagnia di Atessa, durante la trascorsa notte, hanno arrestato in quasi flagranza di reato un cittadino rumeno, I.C. di 45 anni, che, poco prima, aveva tentato di compiere un furto all’interno di un’abitazione di Contrada Castellata di Sant’Eusanio del Sangro mentre i proprietari dormivano. Questi ultimi, svegliati probabilmente dal tentativo di intrusione, hanno prontamente avvisato i Carabinieri di Lanciano che, già da diverse notti, avevano intensificato i servizi perlustrativi nella zona, considerato il susseguirsi di più furti in abitazione sempre con lo stesso modus operandi. Prontamente veniva allertata una pattuglia che si trovava nelle vicinanze che, immediatamente intervenuta, riusciva ad intercettare il ladro ormai in fuga a bordo di un motociclo. L’inseguimento si protraeva per diverso tempo, ed alla fine, anche con l’ausilio dei militari della Compagnia di Atessa, il fuggitivo veniva raggiunto e…

Read more

Un vero successo la serata dedicata agli insetti organizzata presso la Riserva Naturale Regionale “Lecceta di Torino di Sangro” dalla Coperativa Terracoste insieme all’Associazione Studium Naturae . L’annuale incontro tra i soci e appassionati di Ricerca Naturalistica e Fotografia ha dato la possibilità di confermare la presenza, tra le altre 350 specie di insetti presenti e riconosciuti all’interno della Riserva, di un raro coleottero della famiglia dei cerambidi il Cerambix cerdo, noto anche come Cerambice delle querce (vedi foto). Il Cerambix cerdo è classificato come “vulnerabile” dalla IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura), è protetto dalla Convenzione di Berna e dalla Direttiva Comunitaria 92/43/CEE (Direttiva Habitat)  dove è inserito negli allegati 2 e 4. Questa specie è diffusa in buona parte d'Europa (Escludendo: Azzorre, Canarie, Cipro, Danimarca, Irlanda, Islanda, Liechtenstein, Scandinavia, Repubbliche baltiche e Russia). L’impoverimento…

Read more

Potrebbe esserci una svolta nella vicenda della paventata chiusura degli uffici Inps di via Guido Rosato. Il condizionale resta d'obbligo, visto che non c'è ancora alcun documento ufficiale sottoscritto, ma pare sia stato raggiunto un accordo tra l'istituto di previdenza e il Comune di Lanciano per trasferire lo sportello all'interno del Palazzo degli Studi in Corso Trento e Trieste. Ad annunciarlo è stato, nel corso del consiglio comunale di ieri, il sindaco Mario Pupillo, che ha illustrato alcuni passaggi dell'intesa che potrebbe essere firmata a ridosso di Ferragosto. Il canone annuo di locazione proposto da Palazzo di Città all'Inps è di 40mila euro l'anno, il 75 per cento in meno di quello che oggi l'istituto paga alle Poste per la sede attuale. Un prezzo conveniente, che permetterebbe di mantenere il servizio in città, dando anche una mano a sostenere i costi di manutenzione dello stabile (ristrutturato nel 1998, costato oltre 4 miliardi di lire e utilizzato "a singhiozzo" per…

Read more

Il Comune di Rocca San Giovanni ha attivato il sistema di sorveglianza su tutto il centro storico del paese, che sarà attivo 24 ore su 24 con una serie di telecamere piazzate nei punti principali. "La sicurezza dei cittadini è una nostra priorità assoluta  - commenta il primo cittadino Gianni Di Rito - e il sistema sarà utile per prevenire eventuali reati, ma anche per contenere quelle piccole situazioni di illegalità che interessano magari la sicurezza della circolazione dei veicoli o i danneggiamenti al patrimonio pubblico e privato. L'impianto di videosorveglianza è un primo passo per la sicurezza del centro storico, uno strumento utile di prevenzione e per eventuali indagini, ma è altresì un modo per scoraggiare quelle violazioni minori che minano la convivenza civile e il decoro urbano del nostro paese. Seguiranno nuove iniziative per garantire controlli e sicurezza e per preservare la vivibilità nel borgo antico. Nel frattempo i vigili urbani potranno contare suo uno strumento…

Read more

Il selecontrollo non ha funzionato e l'emergenza cinghiali a San Vito non solo non è stata risolta, ma è addirittura peggiorata. E così il sindaco Rocco Catenaro ha emesso una nuova ordinanza, in cui affida alla polizia provinciale il compito di catturare e abbattere gli animali presenti sul territorio comunale. E' la prima volta che i cinghiali, presenti in passato solo nelle frazioni collinari o in campagna, hanno raggiunto i centri abitati di San Vito e della Marina, arrivando sotto i condomini, con grande paura per i residenti. "La reiterazione nel tempo di questi fenomeni determina situazioni di pericolo per l’incolumità pubblica, soprattutto per le famiglie con bambini che risiedono in quelle aree maggiormente esposte alle scorribande di cinghiali - sottolinea il primo cittadino - e sono tanti i cittadini che temono per l’incolumità propria e dei loro figli. È giunta l’ora che gli organi competenti in materia agiscano senza indugio con interventi concreti, perché né i sindaci,…

Read more