Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Prometteva cure mediche ed esenzioni dal Tiket se acquistavano medicine dal figlio farmacista
images%2834%29.jpg
Ortopedico ortonese sospeso dall’esercizio della sua professione
Guarda tutti i servizi

Enrico Di Giuseppantonio, candidato capolista per la Camera dei Deputati nella lista “Noi con l’Italia–UDC” nel Collegio Uninominale Abruzzo 5, Vasto-Lanciano-Ortona, e nel proporzionale alla Camera dei Deputati nel Collegio Chieti-Pescara e parte di Sulmona, sarà domani alle ore 11, a Torino di Sangro, e alle ore 18 a Pollutri, per incontrare i cittadini.

Ieri sera, ha partecipato alla manifestazione pubblica che si è tenuta all’Hotel Villa Medici, a Rocca San Giovanni, organizzata dal senatore Fabrizio Di Stefano, per sostenere i candidati del Centrodestra alle prossime elezioni politiche del 4 Marzo. 

All’evento elettorale hanno partecipato i candidati: Gianfranco Rotondi, Tiziana Magnacca, Antonella Di Nino “Forza Italia”; Giuseppe Ercole Bellachioma “Noi con Salvini”; Antonio Tavani “Fratelli D’Italia”. Oltre a loro, consigliere regionali, amministratori di numerosi comuni della provincia di Chieti e tantissimi simpatizzanti.

“Rilancio di nuovo l’invito ai candidati…

Concluso l’iter procedurale, la firma dell’accordo di programma tra la Regione Abruzzo e i Ministeri della Salute e dell’Economia per la costruzione dei nuovi ospedali è questione di ore. Lo ha annunciato la Ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, questo pomeriggio a Lanciano durante la visita al “Renzetti”.

«Se non c’è ancora materialmente la firma - ha detto - è solo per l’assenza  del direttore generale del Ministero che si trova all’estero in missione istituzionale. Sarà di ritorno fra qualche giorno e immediatamente provvederò a inviarvi il documento firmato, che dà il via libera alla progettazione e realizzazione di nuovi ospedali a Lanciano, Vasto, Avezzano e Sulmona e, inoltre, libera risorse per la ristrutturazione di Penne e Teramo. E’ davvero una bella notizia per l’Abruzzo, che ha una reale necessità di strutture nuove, sicure, dotate di tecnologie avanzate, nelle quali continuare a garantire tranquillità ed  elevata qualità delle cure».

L’accordo di programma…

Sono stati evitati i licenziamenti dei 380 lavoratori della Honeywell di Atessa. Secondo quanto si apprende la Fim ha parlato di una ipotesi di accordo che ha individuato una possibile soluzione. Al tavolo delle trattative ci si è seduti oggi e al termine dell'incontro, interminabile, al ministero dello Sviluppo economico tra le Rsu e l'azienda sembra, finalmente, aprirsi uno spiraglio per i lavoratori che dopo oltre 8 mesi, dall’inizio della crisi e dopo i 60 giorni di sciopero dello scorso settembre, – spiega il segretario nazionale Fim Ferdinando Uliano sembrano poter tornare a sperare.

La Honeywel ha preso l’impegno di bloccare i licenziamenti prospettati dal 2 aprile 2018, predisponendo il mantenimento di un’attività e l’utilizzo di Cassa integrazione straordinaria fino a febbraio 2019.

Durante questo periodo e successivamente l’azienda è impegnata attraverso un advisor in un piano di reindustrializzazione mettendo a disposizione gratuitamente lo stabile per iniziative…

Intorno alle 11,30 di questa mattina il Tribunale di Lanciano è stato evaquato per un allarme bomba che è poi risultato falso. Un uomo ha chiamato il 112 avvisando circa la  presenza di un ordigno non meglio specificato. Immediatamente si è messa in moto la macchina organizzativa che, in questi casi, impone lo sgombero dell’edificio.

Eravamo in udienza, dichiara un dipendente, abbiamo visto arrivare  prima i Carabinieri e dopo anche le altre forze dell’ordine, in pochi minuti eravamo già in strada su via Fiume.

Da alcune indiscrezioni girate nei primi momenti sembrerebbe che il numero telefonico dal quale è partita la chiamata sia stato visibile ai Carabinieri. Se così fosse, non è confermato, l’autore del procurato allarme sarà presto rintracciato


Esponente di spicco di LeU e Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi domani, venerdì 16 febbraio, arriverà in Abruzzo per sostenere i candidati sul territorio e incontrare i cittadini.  Numerosi gli appuntamenti in programma. 

Rossi inizierà la sua visita in Abruzzo a Sulmona, dove alle 12:30 al Gran Caffè Letterario di Piazza XX Settembre si terrà la conferenza stampa di presentazione dei candidati LeU: Fabio Ranieri, Renata Donatelli, Celeste Costantino e Sonia del Rossi. 

Dopo Sulmona, sarà la volta di Chieti. Qui, precisamente al Caffè Mediterraneo di Chieti Scalo, il Presidente della Toscana è atteso per le 15:30 e insieme ad altri esponenti abruzzesi di LeU avvierà un dibattito dedicato al tema dell'antifascismo. 

Seguirà, alle 17:00, un incontro nel Palazzo degli Studi di Corso Trento e Trieste a Lanciano in cui interverranno anche Marinella Sclocco, assessore regionale Liberi e Uguali e i candidati LeU Fabio Ranieri, Celeste Costantino, Francesca Licenziato e…

  • Pagina 3