Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Il mercato scoperto si sposta in via del mare e lancia una raccolta firme
mercato_stand.jpg
Con l’hashtag #IoSonoMercatoScoperto e una raccolta firme gli organizzatori chiedono di tornare in via Monte Maiella
Guarda tutti i servizi

LANCIANO (CH) – Dalle attività investigative relative alla efferata rapina in villa subita dai coniugi Martelli di Lanciano del 23 settembre scorso, coordinate dalla  Procura della Repubblica di Lanciano e delegate congiuntamente all’Arma dei Carabinieri e alla Polizia di Stato, sono emersi nuovi ed ulteriori elementi indiziari a carico di un sesto rapinatore. Si tratta di Martin Marius Adrian, 34enne romeno, con precedenti per associazione a delinquere, reati contro la persona e patrimonio che nel frattempo si era rifugiato in Romania. Nella tarda mattinata odierna, a Craiova (Romania), la Polizia romena, unitamente alle Forze investigative italiane, lo ha rintracciato dopo che lo stesso, al fine di sottrarsi ad un eventuale provvedimento di cattura, si era allontanato dal territorio nazionale, rifugiandosi presso alcuni familiari, così come è emerso da mirate attività di intercettazione telefonica.

Stamattina, il GIP di Lanciano ha firmato un mandato di arresto europeo nei…

Si è avvalso della facoltà di non rispondere il romeno Alexandru Bogdan Colteanu, il 26enne romeno bloccato a Casal di Principe (Caserta) nei pressi dello stadio e fermato mentre tentatava di rivendere  un orologio rubato durante la rapina nella villa dei coniugi Martelli, a Lanciano, il 23 settembre scorso.

L'uomo è accusato di rapina pluriaggravata, lesioni gravissime, sequestro di persona e porto abusivo di arma. Gli altri giovani rinchiusi nel carcere di Lanciano lo indicano essere il capo della banda.

Dalla settimana scorsa e rinchiuso nel carcere campano, pare li avesse degli amici che gli avrebbereo garantito protezione. Ieri è comparso dinanzi al gip di Santa Maria Capua Vetere per l'interrogatorio di garanzia.

I quattro complici della rapina che ha fatto inorridire tutto il paese,   lo hanno accusato di essere lui il capo di tutto e di essere sempre lui autore del taglio dell'orecchio della signora Niva Bazzan, moglie di Carlo Martelli.

Già in passato, era ancora…

LANCIANO. Hanno ringraziato tutti con un post su Facebook per annunciare che dopo il 13 ottobre non ci sarà più il Mercato Scoperto a via Monte Maiella a Lanciano. Non si tratta di un addio, ma di un cambio di luogo e non senza polemiche nei confronti dell’amministrazione comunale: “Il Mercato scoperto è stato sfrattato”. – si legge nel post.

E ancora: “Dal 14 luglio siamo in via Monte Maiella, riqualificando uno spazio in disuso senza gravare in nessun modo sulle casse comunali, pagando anzi il suolo pubblico per l'intera durata del Mercato. La prima richiesta presentata è scaduta il 1 settembre, alla quale abbiamo fatto seguire richiesta di proroga fino al 17 novembre. L' amministrazione comunale, alla quale è stato proposto il progetto senza il bisogno che facesse nulla, la stessa che con apposita delibera ha ritenuto meritevole la nostra iniziativa, ha prima approvato, per poi revocare parzialmente la concessione. Per questo motivo sabato 13 ottobre sarà l'ultima data in cui il…

LANCIANO. Un incontro informativo dedicato ai problemi legati alla demenza senile e all’Alzheimer: se ne discuterà il prossimo 11 ottobre, a partire dalle 18:30 nella sala comunale di Sant’Eusanio del Sangro. L’evento, dedicato a due patologie che, purtroppo, sono sempre più diffuse è promosso dal Comune e dalla onlus SocialFrentanoSangro di Lanciano che, da alcuni mesi, sta portando avanti il progetto "A mano a mano" che vuole essere di supporto alle famiglie alle prese con queste difficili malattie. “Il progetto - ricorda Luigi Lauria, coordinatore dell’associazione - punta ad incrementare le conoscenze sugli aspetti medici e psicologici della patologia, ad aumentare le competenze gestionali e a fornire gli strumenti teorico-pratici per affrontare la malattia e i cambiamenti che ne derivano". Il progetto è portato avanti dalla psicologa e psicoterapeuta Libera Liana Diana. "Si tratta - evidenzia ancora Lauria - di un primo appuntamento, che speriamo di poter ripetere e portare anche…

LANCIANO. Tonia Paolucci, capogruppo in consiglio comunale a Lanciano di ‘Libertà in Azione’, torna ad attaccare il sindaco Mario Pupillo: "Semmai ce ne fosse stato bisogno, abbiamo avuto l'ennesima conferma che l'amministrazione del sindaco Pupillo continua a navigare a vista: dimostrazione ne è quanto avvenuto in occasione della delibera di giunta sulla proroga, per altri due anni, della gestione dei campi da tennis di Santo Spirito al Circolo Tennis".  La Paolucci stigmatizza le modalità con cui l'esecutivo ha deciso di estendere fino alla fine del 2019 l'affidamento all'associazione del presidente Giancarlo Staniscia. 

“A parte che questo tipo di provvedimenti sono di competenza del consiglio comunale e non della giunta – prosegue Tonia Paolucci -  vale la pena far sapere ai cittadini che in occasione del voto sulla delibera, alcuni assessori erano assenti e una è uscita dalla sala, lasciando a votare il documento solo Pupillo e 3 assessori”. Secondo la capogruppo, si tratta…

  • Pagina 5