Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Bullismo a scuola: fermati due minori ad Atessa
images_%282%29%282%29.jpg
Hanno perseguitato per mesi il compagno di scuola. Sinergia fra la scuola e i Carabinieri
Guarda tutti i servizi

Il Tribunale di Sulmona, oggi pomeriggio, ha assolto Antonio Centofanti, imputato nel processo penale per l’uccisione di un orso marsicano nel settembre dell’anno 2014 a Pettorano Sul Gizio. Accogliendo la tesi della difesa e la richiesta di assoluzione del Pm, il giudice ha pronunciato la sentenza di assoluzione dell’imputato dando credito a quella che fu la sua prima versione nelle dichiarazioni rese spontaneamente agli inquirenti, vale a dire che non aveva alcuna intenzione di uccidere l’orso e che il colpo partì per una sfortunata fatalità determinata dalla sua caduta.

Le sentenze vanno rispettate e sicuramente non è nostra intenzione derogare da questa regola.Ad affermarlo l'ente autonomo Parco Nazionale d'Abruzzo ( Pnalm) che in un comunicato stampa che vi riportiamo integralmete esprime tutta la sua contrarietà ad un asentenza che potrebbe creare pericolosi precedenti.

"Il Parco, che si è costituito parte civile nel processo, valuterà le motivazioni della sentenza e…

L’Associazione Culturale “Il Ponte” di Lanciano si è aggiudicato il premio quale “Migliore Compagnia” nell’ambito della IV edizione della Rassegna di Teatro Comico Dialettale "Drago d'Oro" di Atessa, per lo spettacolo “Queste è lu tempe de mò” di Leonello Marino.

La Giuria Tecnica, presieduta da Antonio Potere, Presidente Regionale della FITA Abruzzo (Federazione Italiana Teatro Amatori), si è così espressa nei confronti dello spettacolo de “Il Ponte”: “un impianto teatrale di grande armonia nel quale si rivelano una sorprendente consapevolezza e qualità espressive, offrendo uno spettacolo spumeggiante, condotto con abilità, il tutto come risultato di un lavoro corale degli interpreti dalla coinvolgente espressività che evidenzia come la Compagnia sia ben preparata ed affiatata”.

Oltre a questo massimo riconoscimento, l'Associazione "Il Ponte" è stata ulteriormente premiata nella persona di Francesco Angelucci al quale è stato assegnato il Premio “Antonio Marchetti” per la sua…

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata a Ocre in provincia dell'Aquila alle 6,49 di stamani. Al momento non si segnalano danni a cose o persone. Lo riporta l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Questi i comuni entro 10 chilometri dal sisma: Ocre 3, Fossa e Rocca di Cambio a 5km, Sant'Eusanio Forconese a 7km, Villa Sant'Angelo 8, Lucoli e Rocca di Mezzo 9, L'Aquila, San Demetrio ne' Vestini e Poggio Picenze a 10km. Scossa avvertita all'Aquila in parte della città.

La scossa di questa notte ne maceratese ha avuto epicentro a 53 km da Perugia, 65 da Terni e 85 dall'Aquila. Dopo il sisma sono state registrate numerose repliche di magnitudo tra 2 e 3.5.La magnitudo è stata di 4.6 avvenuta alle 5:11 con epicentro a 2 km da Muccia (Macerata) ha causato il crollo di una porzione del piccolo della chiesa del '600 Santa Maria di Varano già inagibile.

E’ quanto accaduto la scorsa notte in un bar del centro storico di Lanciano.  Appena dopo la mezzanotte, infatti, mentre D.R.,  titolare del bar, era dietro il bancone, un giovane del luogo, a volto scoperto,  si è avvicinato  e con la scusa di ordinare una birra estraeva una pistola intimandogli di consegnargli l’incasso. Il barista, in preda al panico, ha prelevato del denaro dalla cassa e a quel punto il rapinatore, con mossa fulminea e senza neanche guardare, ha sottratto di una banconota da 50 euro scappando a piedi.

Immediato l’intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lanciano, già impegnati in un più ampio e  specifico servizio per il contrasto dei reati contro il patrimonio disposto dal Comandante Capitano Vincenzo Orlando, allertati dall’esercente.

Le  tempestive indagini condotte in loco grazie alle preziose indicazioni fornite dal titolare dell’esercizio pubblico, hanno permesso di risalire immediatamente al rapinatore che nel…

Sabato mattina a mattina a Pescara il presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso ha firmato le concessioni finanziarie per due opere previste nel Masterplan: la realizzazione del Central Park “Pino Valente” a Lanciano (importo 1.000.000 euro) e l’intervento denominato “Realizzazione complesso polifunzionale didattico alla memoria delle vittime di Marcinelle” a Lettomanoppello (importo 1.500.000 euro). Per il Comune frentano erano presenti il sindaco Mario Pupillo e il vicesindaco Giacinto Verna, per il centro lettese il vicesindaco Simone D’Alfonso.

Nei prossimi giorni, conclusa la fase istruttoria, verranno perfezionate le intese per altri interventi – dopo gli 11 firmati ieri – di valorizzazione e sviluppo turistico strategico integrato e sostenibile con recupero dei borghi. Sono interessati i Comuni di Aielli, Anversa, Archi, Calascio, Canosa Sannita, Castel del Monte, Castel di ieri, Castelvecchio Subequo, Cerchio, Civitella Alfedena, Civitella Messer Raimondo,…

  • Pagina 6