Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Bullismo a scuola: fermati due minori ad Atessa
images_%282%29%282%29.jpg
Hanno perseguitato per mesi il compagno di scuola. Sinergia fra la scuola e i Carabinieri
Guarda tutti i servizi

Con cinque gol il Lanciano calcio 1920 chiude la pratica “derby” e si avvicina sempre più al suo obiettivo stagionale della vittoria del campionato.

Il Lanciano Calcio 1920 scende in campo con:

Di Vincenzo, Boccanera (23° st Giancristofaro), Shipple, Avataggiato (30° st Rullo), Scudieri, Natalini, Quintiliani, Petrone, Tarquini (35 st Vitali), Di Gennaro (8° st Cianci), Sardella (28° st De Santis).

In panchina Bucceroni, La Morgia

Allenatore: Alessandro Del Grosso

Athletic Lanciano

Del Bello, L. Aielli (17° st Casalanguida), Fischio, Rota (22° st D’Alò), Annechini, Ciarelli (36° st Chiarini), Verì, Barone (1° st Giancristofaro), S. Aielli, di Girolamo, Iarlori.

In panchina Veleno, Di Ciano, Mancinelli

Allenatore: Matteo Pasquini

Arbitro il sig. D’Adamo della sezione di Vasto

Gol: 11° pt Di Gennaro, 19° pt Quintiliani, 26° pt Tarquini, 38° pt Tarquini su rigore, 19° st Tarquini.

Spettatori 2000 circa

Giornata calda oggi al Biondi, il sole si fa…

E’ Massimo Ranieri il super ospite delle Feste di Settembre 2018. Ad annunciarlo, questa mattina in conferenza stampa insieme al sindaco Mario Pupillo e all’Assessore alla Cultura Turismo e Grandi Eventi Marusca Miscia, è stato il presidente del comitato Feste di Settembre Maurizio Trevisan, riconfermato dopo il grande riscontro in termini di partecipazione e gradimento del programma allestito lo scorso anno.

E se già nel 2017 le feste patronali frentane, giunte alle 185^ edizione, si erano distinte per la qualità degli artisti presenti (UT New Trolls, Dodi Battaglia e Alex Britti), quest’anno l’annuncio del super ospite che si esibirà domenica 16 settembre in piazza Plebiscito è altrettanto ghiotto.

Massimo Ranieri è infatti tra i più conosciuti artisti a livello nazionale: non soltanto un cantante, ma anche attore, showman e intrattenitore. La sua esibizione sarà un’occasione quasi unica per piazza Plebiscito, visto che siamo abituati a vederlo più che altro nei teatri, in…

Il filone d’inchiesta è quello che partì dall’Aquila lo scorso anno e arrivò a Pescara e li, fu affidato al Pm Rosaria Vecchi, per tanti anni al tribunale di Lanciano. L’accusa è di falso ideologico ai carico di Luciano D’Alfonso con i  quattro assessori, Marinella Sclocco, Silvio Paolucci, Dino Pepe e Donato Di Matteo, al capo di gabinetto Fabrizio Bernardini e al segretario del governatore Claudio Ruffini .

Parliamo dell’ormai famigerato Central Park, ora Ippodromo delle Rose che in futuro avrebbe dovuto portare il nome del compianto Pino Valente, l’intitolazione fu annunciata nel corso del consiglio comunale di ottobre scorso proprio dal presidente D’Alfonso durante il primo consiglio comunale senza Valente.

Per l’accusa pur di approvare il “faraonico” progetto che avrebbe reso tutta la zona un polmone verde del territorio, un grande parco all’avanguardia che al suo interno avrebbe inglobato anche l’ex tracciato ferroviario della Sangritana e nel quale il corso Trento e…

I Promessi Sposi vanno in scena al teatro Fenaroli di Lanciano sabato 7 aprile alle ore 21, in un spettacolo ideato e realizzato da Francesca Febbo, giovane originaria dell'Abruzzo e componente storica dell'associazione Emeis, che ha deciso di coinvolgere un gruppo di amici universitari, trasformandoli in attori e ballerini, per mettere in scena il più celebre romanzo storico della letteratura italiana, I Promessi Sposi in parodia.

Un gruppo già unito da una grande amicizia, si è impegnato così in questo progetto diventando, se possibile, ancora più coeso. Passione ed entusiasmo sono stati gli ingredienti base sia per vivere un' esperienza totalmente nuova e per molti versi inesplorata, sia per la finalità rivolta alla raccolta fondi per aiutare quelle zone colpite duramente dal terremoto.

La prima (soldout), al Teatro Delfino di Milano lo scorso 24 giugno 2017, è stata realizzata grazie al sostegno di diversi sponsor che hanno dato un grosso aiuto per le spese di questo…

La società Ecoeridania di Arenzano (Genova), che in Val di Sangro ha da poco acquisito Maio.Com, ramo d'azienda del gruppo Maio che  smaltisce rifiuti provenienti da strutture sanitarie, ha manifestato l'intenzione di riattivare l'impianto Ciaf per lo smaltimento e trattamento rifiuti speciali e industriali. L'impianto, di Ciaf Ambiente, situato in località Piazzano di Atessa, è fermo da tempo, con le autorizzazioni sospese. Nel 2006 fu teatro di un'inchiesta giudiziaria, con tanto di arresti, per traffico illecito di rifiuti.

Il sindaco di Atessa, Glulio Borrelli,  allarmato, è subito intervenuto presso la Regione Abruzzo per bloccare il progetto e ha chiesto la convocazione d'urgenza del “Comitato sindaci Sangro-Aventino-Frentania” per la tutela dell'ambiente.  “Nei giorni scorsi –  si fa presente in una nota inviata alla Regione, Dipartimento politiche ambientali, a firma del sindaco Giulio Borrelli – sono venuti in Comune ad Atessa i rappresentanti della ex Maio manifestando…

  • Pagina 7