Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Accoltellato il titolare di una azienda a Casoli: si pensa alla rapina
39116699_523257758128038_3759909538803744768_n.png
L'uomo non versa in gravi condizioni. Indagano i Carabinieri di Lanciano
Guarda tutti i servizi

L'estate non diventi una tortura per gli animali di affezione: questo l'appello di Giovanni Di Paolo, direttore del Servizio Sanità animale della Asl della provincia di Chieti che, in tempo di vacanze richiama l'attenzione su elementari, ma fondamentali regole da rispettare se si hanno in casa cani, gatti, conigli, furetti e uccelli ornamentali.

«Nella stagione calda quello dell'abbandono non è l'unico rischio a cui gli animali vanno incontro - aggiunge Di Paolo - e non è nemmeno il più comune. In realtà basta ricordarsi che il cambiamento di clima richiede qualche accortezza in più nel quotidiano, come tenerli al riparo dal sole, non fare mancare acqua potabile cambiata di frequente, non lasciarli in auto e fare attenzione a colpi di sole e di calore a cui sono soggetti di frequente».

La raccomandazione vale anche per la scelta degli orari in cui portarli fuori, al mattino o alla sera quando è più fresco, e mai tenerli sul balcone, o, peggio ancora, legati.

Altra questione è…

L’edizione 2018 del Premio Donna Bontà, riservato a donne frentane impegnate nella solidarietà, e Donna Più, per donne che si attivano a livello nazionale contro la violenza di genere, si è aperto con un graditissimo fuori programma. La presenza di una centenaria, Aurelia Bonaiuto Casalone, molto nota a Lanciano per aver insegnato per anni. La Casalone, che ha raccontato la sua vita con lucidità e ironia, è stata accolta da tutti con affetto ed il Sindaco Mario Pupillo le ha consegnato una targa. Il Premio Donna Bontà 2018 è stato assegnato a Giuseppina Rulli, una giovane di 33 anni di Lanciano, diventata disabile per un incidente a poche ore dalla nascita e che, nonostante il suo stato, si dedica, da sempre, agli altri. Oggi è tutor dell’Anffas. “Giovane donna forte e fragile che ha saputo trasformare le proprie difficoltà in doni preziosi da condividere con gli altri” questa la motivazione del Premio. Gremita la sala del Polo Museale. Presenti tutte le associazioni partner…

Arrestato, alle prime ore dell’alba, uno degli autori dell’assalto al bancomat della filiale della “Banca Popolare di Bari” - ex TERCAS - di Poggiofiorito (CH), avvenuto la notte del 27 luglio 2017, quando alcuni malviventi fecero saltare con l’esplosivo lo sportello automatico, danneggiando lo stabile e impossessandosi di circa 18 mila euro, per poi allontanarsi a bordo di una Volkswagen Golf rinvenuta, dagli uomini dell’Arma, nelle campagne di Miglianico (CH). 
Si tratta del 30enne foggiano PESANTE Francesco, pluripregiudicato, rintracciato a Foggia dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ortona dove viveva e da dove non si sarebbe mai dovuto allontanare perché già sottoposto alla sorveglianza speciale e all’obbligo di dimora.

Certosine sono state le indagini condotte sulle numerose tracce rinvenute sul mezzo e sul luogo dell’assalto che hanno permesso di giungere alla sua identificazione grazie anche all’attività tecnica svolta dai Carabinieri del…

Dopo la vittoria, a dicembre 2017, del prestigioso Premio Nazionale “Salva la tua lingua locale” con tre componimenti inediti in dialetto frentano, un altro ambito riconoscimento giunge a coronare la carriera artistica di Marcello Marciani. Il poeta lancianese, infatti, si è aggiudicato il secondo posto alla XXXI edizione del Premio letterario Nazionale “Giuseppe Malattia della Vallata” con la poesia in dialetto “A Serge, frateme”.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Barcis, in provincia di Pordenone, il 15 luglio scorso. Vincitrice del concorso è stata la poetessa catanese Saragei Antonini, mentre al terzo posto si è classificato Maurizio Noris di Albino (Bergamo). Fondato nel 1988, il Premio letterario “Giuseppe Malattia della Vallata” per questa edizione è stato dedicato esclusivamente alle poesie nei dialetti italiani e nelle lingue minoritarie, inedite o edite e mai premiate in altri concorsi. Poco meno di 200 i partecipanti, provenienti da quasi tutte le regioni…

 "Accogliamo con favore ogni sollecitazione del territorio in merito alla tutela e valorizzazione del prodotto locale che significa promozione del territorio e della sua economia ravvedendone tutti gli elementi utili per una discussione costruttiva e concertata". Esordisce così l'assessore all'Agricoltura, Dino Pepe, rispondendo alla riflessione formulata da Casartigiani che ha avuto ampia eco sugli organi di stampa. "Del resto - prosegue l'assessore - su questo argomento è stato già attivato un percorso che ha portato alla registrazione di un marchio regionale dell'arrosticino abruzzese, recentemente aggiornato contemperando le esigenze del mondo agricolo con quelle della moderna distribuzione. Il deposito del marchio e del relativo disciplinare è avvenuto proprio in questi giorni a cura dell'Associazione Regionale Allevatori (ARA) che ha nella missione istituzionale anche la valorizzazione dei prodotti locali. E' necessario ora - prosegue Pepe - avviare l'ultima fase che prevede il…

  • Pagina 8