Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Primo piano
Accoltellato il titolare di una azienda a Casoli: si pensa alla rapina
39116699_523257758128038_3759909538803744768_n.png
L'uomo non versa in gravi condizioni. Indagano i Carabinieri di Lanciano
Guarda tutti i servizi

Antonino Serafini, Presidente della Casa Editrice Carabba, lascia il suo incarico dopo tanti anni di lavoro che hanno visto il rilancio della gloriosa azienda frentana.

Fondata da Rocco Carabba nel 1878, la Carabba ha attraversato tutto l'Otto e il Novecento attestandosi tra le più prestigiose case editrici italiane, avendo pubblicato libri di D'Annunzio, di Pirandello, collane dirette da Giovanni Papini, Giuseppe Antonio Borgese, Salvatore Di Giacomo e tanti altri. Dopo un lungo periodo di crisi, la Casa Editrice veniva riavviata e potenziata con l'ingresso nel suo capitale della Banca Popolare di Lanciano e Sulmona che ne assumeva la gestione affidandola ad un rinnovato Consiglio di Amministrazione guidato dal dott. Serafini.

Grazie alla sapiente guida del suo Presidente, la Carabba ha ben presto riconquistato il suo posto di eccellenza nel mondo editoriale italiano riconfermando, in particolare, la propria specializzazione nel settore dell'editoria di cultura. Meritano, in…

Una tragedia sventata quella di ieri mattina per i passeggeri del mezzo Tua che ha preso fuoco  alle ore 11:45 circa, sul tratto della strada statale 538 (ex Marruccina) che collega Arielli ad Orsogna, un bus della propria flotta che stava svolgendo il servizio delle ore 10:55 da Ortona Marina ad Orsogna. Il mezzo è andato distrutto a seguito di un incendio sviluppatosi nel vano motore.

Si trattava di uno Scania immatricolato nel 2002 (matricola 145), sottoposto a revisione periodica nel febbraio scorso.

Sul bus erano presenti 4 clienti immediatamente messi in sicurezza da parte dell’autista di Tua Spa che ha correttamente gestito la fase d’emergenza, anche prima dell’intervento dei vigili del Fuoco e dei carabinieri, provando a domare le fiamme con l’estintore a bordo del bus.

Tua Spa, oltre ai necessari accertamenti su quanto accaduto, ha disposto, in via preventiva, un controllo straordinario sullo stato dei veicoli.

L'associazione Casartigiani Abruzzo chiede ufficialmente alla Regione di regolamentare la produzione alimentare tipica del territorio, quella dell'arrosticino abruzzese,garantendo che le carni utilizzate provengano da allevamenti locali

"L'arrosticino abruzzese deve essere una tipicità tutta made in Abruzzo, dall'inizio alla fine. Spesso invece, è solo un assemblaggio di carne estera>. Lo sostengono i coordinatori regionali di Casartigiani, Flaviano Montebello Dario Buccella, che hanno richiesto ufficialmente alla Regione Abruzzo un intervento normativo per garantire e tutelare la qualità e l'autenticità dell'arrosticino, una specialità gastronomica tradizionale che ha fatto registrare un aumento vertiginoso di consumi in Italia e nel mondo. In poche parole, l’intento è quello di garantire che la denominazione “arrosticino abruzzese” indichi esclusivamente un prodotto realizzato in Abruzzo e con materia prima locale. 

"La presenza sul mercato di arrosticini di carne di…

Riceviamo e pubblichiamo, integralmente, la dura nota stampa dell'UGL sulla situazione Tua, l'azienda di trasporto pubblico abruzzese.

Non se ne viene fuori. TUA, un’azienda abbandonata a se stessa. Forse è questo che intendevano dire i vertici di TUA e i politici abruzzesi quando parlavano di un’azienda in House. Promesse mai mantenute, un bilancio che viene fuori con un ridicolo positivo solo perché non è stata accantonata la somma del premio di risultato e non sono stati conteggiati i debiti “storici” verso i fornitori. Pullman e Treni alla deriva. Vecchi, fatiscenti, rappezzati alla meno peggio, aria condizionata con una comica percentuale di efficienza e funzionamento, officine sempre più piene ....ma magazzini vuoti e pezzi di ricambio inesistenti. Così sono costretti a viaggiare gli autisti di TUA, in condizioni precarie e a volte anche disastrate, dove non è più accettabile rischiare la propria vita e quella dei passeggeri, per l’ennesimo pullman rotto per strada o andato…

Si prevedono oltre 300 atleti ai nastri di partenza della 2° Edizione della “StraRocca – Memorial Mario Angellotti”, la gara podistica Saucony competitiva di km 7,5 su percorso tecnico, organizzata dall’A.S.D. Gruppo Sportivo "Il Crampo", in collaborazione con il Runnìng Point e con il patrocinio del Comune di Rocca San Giovanni. “Nastro di partenza” che sarà virtualmente anche l’inizio della ricca estate roccolana 2018, con un calendario dall’elevata caratura artistica, musicale, teatrale e culturale tutto da scoprire e da vivere.

Quella odierna vuole essere una giornata di festa e di sport in ricordo del nostro carissimo amico e concittadino Mario, la quale porterà gli atleti a percorrere le suggestive vie del centro storico, regalando ai partecipanti l’emozione di poter gareggiare nel cuore di uno tra i Borghi più belli d’Italia. La partenza della gara competitiva è prevista per le ore 21:00 ed essa sarà anticipata dalle batterie dedicate ai ragazzi. Inoltre, contemporaneamente…