Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

“Aspettiamo le decisioni del giudice sportivo” sono queste le parole pronunciate da mister Del Grosso presente sui gradoni dell’ippodromo Villa delle Rose dove l’Athletic Lanciano ha vinto contro il Mario Tano Atessa per 3 – 2, e sancendo la conseguente vittoria del campionato per il Lanciano Calcio 1920, infatti la differenza la differenza dei punti in classifica è tale da non consentire una rimonta da parte della formazione atessana.

Ricordiamo che nell’anticipo di ieri, il Lanciano Calcio 1920 ha vinto sul campo della Tollese ma un petardo lanciato in campo ha stordito un calciatore della Tollese, la partita è rimasta sospesa per un paio di minuti, si era sul risultato di 1 – 0 per il Lanciano e il calciatore della Tollese, dopo l’intervento dei soccorsi ha continuato tranquillamente a restare in campo, solo con la ripresa del secondo tempo avveniva la sostituzione.

Questi i risultati

Tollese – Lanciano Calcio 0 – 6 (giocata ieri)

Athletic Lanciano – Atessa Mario Tano 3 – 2 La formazione guidata da mister Pasquini è riuscita ad imporsi contro la vice capolista con un bella prestazione, la gara è stata molto avvincente e piena di capovolgimenti di fronte, il vantaggio dell’Athletic intorno alla mezzora ad opera di Verì che riusciva a gonfiare la rete. Il pareggio dell’Atessa sui minuti di recupero del primo tempo, in una classica azione di contropiede, forse viziata anche dal fuorigioco, ad opera di Del Roio.

Nel secondo tempo arrivava una occasionissima per l’Atessa al 9° minuto, ma era nuovamente l’Athletic a passare in vantaggio, al 17° con Ciarelli, dopo un batti e ribatti sotto porta, riusciva a trovare il gol. Tre minuti dopo il terzo gol per l’Athletic , questa volta con Annechini.

Palla a centro e l’Atessa accorciava immediatamente le distanze portandosi sul 3 – 2. La gara è rimasta avvincente fino alla fine con diverse possibilità di incrementare il vantaggio per l’Athletic ma anche l’Atessa ha avuto occasioni per il pareggio.

Trigno Celenza – Virtus Ortona 2 – 2 In vantaggio la Virtus Ortona con i gol di Dragani e Del Peschio veniva raggiunta dalla formazione di casa ad opera di Di Laudo e Madonna.

Scerni – Vasto Marina 0 – 3

Tre Ville – Paglieta 0 – 1

Orsogna -  San Vito ’83 1 – 1 per i padroni di casa in gol Di Nardo, mentre per il San Vito andava a segno Di Renzo

Atletico Cupello – Roccaspinalveti 0 – 3 a tavolino per il ritiro del Cupello dal campionato.

Riposava il Fresa.

La classifica dopo la giornata odierna

 

Punti

Giocate

Vinte

Nulle

Perse

 

Lanciano Calcio 1920

68

25

22

2

1

Vincitrice del campionato

Atessa M. T.

58

25

18

4

3

Playoff

Virtus Ortona

57

26

18

3

5

playoff

Vasto Marina

53

26

17

2

7

playoff

Athletic Lanciano

46

25

14

4

7

playoff

Orsogna

41

25

11

8

6

 

Scerni

35

25

10

5

10

 

Paglieta

29

25

7

8

10

 

S. Vito ‘83

28

25

8

4

13

 

Trigno Celenza

23

25

5

8

12

 

Tollese

22

25

6

4

15

playout

Roccaspinalveti

21

25

6

3

16

playout

Fresa

17

25

3

8

14

playout

Tre Ville

17

25

5

2

18

playout

Atletico Cupello

Rit.

 

 

 

 

Retrocede direttamente

 

Uranio Ucci