Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Nella serata di venerdì 11 maggio, a Lanciano, si è tenuto un incontro organizzato dal Popolo della Famiglia dopo la presentazione del movimento stesso avvenuta già qualche mese fa.

Con questa seconda iniziativa si sono gettate le basi per la nascita ufficiale del Circolo Popolo della Famiglia di Lanciano che avrà anche una propria sede nel centro storico, grazie alla disponibilità degli amici dell’associazione Agape che hanno anche ospitato la conferenza.

Presente a questa  Mirko De Carli, coordinatore nazionale del Popolo della Famiglia, che ha illustrato il programma e l’importanza del radicarsi del movimento soprattutto in questa fase, visti i prossimi appuntamenti elettorali amministrativi ed europei. Il Popolo della Famiglia ha infatti l’opportunità di portare al voto i molti elettori scontenti della Lega che, dopo  la formazione dell’esecutivo Lega-Movimento Cinque Stelle, vedranno approvate sicuramente leggi sui falsi miti di progresso e sui falsi diritti civili e che, invece, troveranno nel Popolo della Famiglia la risposta integrale e chiara in difesa dell’antropologia umana, della famiglia e della vita.

Presente all’incontro di venerdì sera anche Tommaso Verna, candidato al Senato della Repubblica nelle scorse elezioni politiche, il quale ha ribadito l’intenzione di aprire sezioni locali del Popolo della Famiglia in tutti i comuni della zona Ortona-Lanciano con l’intenzione di prepararsi alla amministrative del 2019 che vedranno le bandire del Popolo della Famiglia alzarsi nei comuni al voto.

Il prossimo appuntamento del Popolo della Famiglia di Lanciano sarà la presentazione ufficiale dell’attività del Circolo costituendo che partirà sicuramente quest’estate con l’obiettivo di organizzare, nel mese di agosto, una festa di ringraziamento nella zona di Ortona-Lanciano per tutte quelle famiglie che si stanno impegnando per radicare il movimento.