Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto

Alle 8, orario di apertura dell'ufficio postale di san Vito marina, due uomini armati di coltello hanno minacciato il direttore e lo hanno costretto ad aprire la cassaforte a tempo. I malviventi si sono introdotti all’interno rompendo il pavimento adiacente i locali caldai e li, una volta dentro, hanno atteso il direttore che è stato poi legato mentre i ladri sono fuggiti portando via almeno 20mila euro.

Secondo quanto ricostruito sarebbero entrati nell'ufficio rompendo il pavimento. Indagini in corso. +++ notizia in aggiornamento

(foto di Maurizio Di Marco)